Massacrate in casa: Pd, giustizia faccia corso senza sconti

(ANSA) – BOLOGNA, 7 NOV – “Mi auguro che la giustizia faccia il suo corso e che, laddove venissero dichiarati colpevoli i due giovani arrestati oggi, intervenga con la massima durezza, senza sconti”. Lo dice il segretario del Pd dell’Emilia-Romagna, Paolo Calvano, dopo il fermo dei due ragazzi sospettati per l’aggressione che ha ridotto in fin di vita anziana e nuora a Renazzo. Calvano esprime il suo “plauso alle forze dell’ordine” e rivolge il suo “primo pensiero alle due donne vittime dell’aggressione”. (ANSA).

Condividi: