Birmania: aperti i seggi per prime elezioni libere dal 1990

(ANSA) – YANGOON, 8 NOV – Si sono aperti nella notte fra sabato e domenica (ora italiana) i seggi delle elezioni in Birmania, il primo ‘vero’ voto nazionale dal 1990, che vede il partito della leader dell’opposizione Aung San Suu Kyi grande favorita. Tra possibili brogli nel conteggio delle preferenze e temute interferenze future della vecchia guardia in caso di una vittoria di Suu Kyi, le elezioni sono viste come l’inizio di una transizione politica ricca di incertezze.

Condividi: