Bimba morta nel nord barese, degrado e sospetti di violenza

(ANSA) – TRINITAPOLI (BARLETTA – ANDRIA – TRANI), 8 NOV – Degrado sociale, tre figli da mantenere in condizioni difficili, a Trinitapoli, con una relazione cominciata da alcuni mesi con un nuovo compagno, entrambi senza lavoro. Ora i bimbi sono però due, perché una piccola di due anni è morta ieri in casa in circostanze misteriose. Indagano carabinieri e Procura di Foggia, inchiesta per omicidio volontario. Domani l’incarico per l’autopsia sul corpo della bimba, che presentava lividi. Sospetti di maltrattamenti.

Condividi: