Moto: Lorenzo, Marquez e Pedrosa spagnoli come me…

(ANSA) – VALENCIA (SPAGNA), 8 NOV – “Marquez e Pedrosa avevano capito che mi giocavo moltissimo, magari in un altro tipo di gara potevano rischiare di più e sorpassarmi. Invece sono stati molto bravi perché il titolo rimanesse in Spagna”. Lo ha detto Jorge Lorenzo, neo iridato della MotoGp, al termine del Gp di Valencia. Magari senza quel piccolo aiuto Valentino, che ha fatto una grande gara rimontando dall’ultimo al quarto posto, poteva vincere il Mondiale. Allora questo titolo è mio, è nostro, ma anche della Spagna.

Condividi: