Ergastolano in fuga:Motta,no novità,appoggi esterni limitati

(ANSA)-BARI,9 NOV -“Proseguono con intensità”,ma con esito negativo, le ricerche dell’ergastolano Fabio Perrone, fuggito venerdì dall’ospedale di Lecce – dove era stato condotto per una colonscopia -sottraendo una pistola a un agente penitenziario e fuggendo con un’auto rapinata.Lo ha detto oggi il procuratore capo di Lecce, Cataldo Motta.”Non abbiamo trovato – ha aggiunto – neanche la macchina che lui ha rapinato.E questo potrebbe significare che non l’ha sostituita con un’altra e che quindi gli appoggi sono limitati”.

Condividi: