Birmania: partito al governo ammette sconfitta

(ANSA) – ROMA, 9 NOV – Il partito birmano al governo (Usdp) ha ammesso la sconfitta al voto di ieri nei confronti del partito all’opposizione Ndl guidato da Aung San Suu Kyi. In un’intervista a Democratic Voice of Burma, il capo del partito di governo Htay Oo ammette di “aver collezionato più sconfitte che vittorie”. La sua dichiarazione lascia però qualche margine di ambiguità, dato che non è chiaro se vada riferita al risultato a livello nazionale o ad alcune realtà locali da lui menzionate precedentemente.

Condividi: