Isis: 38 foreign fighters fermati nel sud della Turchia

(ANSA) – ISTANBUL, 9 NOV – L’antiterrorismo turco ha arrestato oggi nella provincia meridionale di Adana 38 sospetti aspiranti ‘foreign fighters’ diretti in Siria per unirsi all’Isis. Lo riferiscono media. Del gruppo fanno parte anche 10 donne e 15 bambini. Si tratta di 14 cittadini azeri, 7 indonesiani, cinque iracheni e altrettanti kirghisi, 3 iraniani, 2 tagiki e 2 afgani. Tutti sarebbero giunti con le famiglie con l’intenzione di unirsi al Califfato. Le autorità hanno già avviato le procedure per la loro espulsione

Condividi: