Gb: Cameron insiste, possiamo stare bene anche fuori da Ue

(ANSA) – LONDRA, 9 NOV – Il governo conservatore britannico è “mortalmente serio” sulla richiesta di riforme all’Ue. Suona così il nuovo avvertimento recapitato da David Cameron. “Non c’è dubbio che la Gran Bretagna possa aver successo fuori dall’Ue, la questione è se possiamo avere più successo dentro che fuori”, ha detto il primo ministro alla Confindustria britannica e alla vigilia dell’annunciato invio a Bruxelles della lettera in cui dovrà dettagliare le richieste di Londra in vista del referendum Brexit.

Condividi: