Doping: Mosca esclude ritiro medaglie e squalifiche

(ANSA) – MOSCA, 9 NOV – ”Non c’e’ alcun motivo di privare i nostri atleti delle medaglie, anche olimpiche, o di squalificarli, e nemmeno gli allenatori”: lo ha detto Vladimir Uiva, capo dell’agenzia federale medico-biologica russa, commentando le conclusioni del rapporto della Wada.

Condividi: