Bomba quasi certa, allarme sicurezza scali Egitto

Pubblicato il 10 novembre 2015 da redazione

In this photo made available Monday, Nov. 2, 2015, and provided by Russian Emergency Situations Ministry, Egyptian Military on cars approach a plane's tail at the wreckage of a passenger jet bound for St. Petersburg in Russia that crashed in Hassana, Egypt, on Sunday, Nov. 1, 2015. (Maxim Grigoriev/Russian Ministry for Emergency Situations via AP)

In this photo made available Monday, Nov. 2, 2015, and provided by Russian Emergency Situations Ministry, Egyptian Military on cars approach a plane’s tail at the wreckage of a passenger jet bound for St. Petersburg in Russia that crashed in Hassana, Egypt, on Sunday, Nov. 1, 2015. (Maxim Grigoriev/Russian Ministry for Emergency Situations via AP)

IL CAIRO. – Ipotesi bomba sempre più certa. Si rafforza la tesi dell’attentato terrorista sulla sciagura dell’aereo russo precipitato in Sinai il 31 ottobre scorso, come sospettano Londra e Washington e adesso anche Israele dopo che ieri fonti anonime della Commissione si erano dette sicure al 90% della presenza di un ordigno.

E mentre procede l’inchiesta ufficiale sulla tragedia costata la vita a 224 persone, da Dubai funzionari dell’Airbus si dicono “certi della sicurezza degli aerei A321, incluso quello che si è schiantato in Egitto”.

La parola d’ordine è sicurezza. Le cancellerie occidentali chiedono più stretti controlli negli scali egiziani, inviando dei tecnici, ma sulle falle allo scalo di Sharm il Cairo contrattacca.

“L’Egitto è capace di gestire i propri aeroporti e coopera con i suoi partner nell’ambito della propria sovranità nazionale – ha affermato il ministro degli Esteri Sameh Shoukry -, e non ha bisogno di tutele o di supervisioni da parte di chiunque altro”.

Shoukri ha poi precisato che il Cairo ha “avviato una serie di contatti diplomatici con gli Stati colpiti dalla sciagura per fugare le loro perplessità sulle misure di sicurezza negli aeroporti egiziani”.

Sulla stessa linea fonti del ministero dell’Aviazione civile egiziano che hanno annunciato di avere “visionato le registrazioni delle telecamere dello scalo di Sharm che hanno ripreso le ore ed i momenti precedenti alla partenza dell’Airbus, confermando che gli agenti hanno svolto il loro compito controllando tutti i bagagli”.

Le stesse fonti hanno precisato che le “registrazioni mostrano che gli agenti hanno effettuato controlli sul piano tecnico e della sicurezza” e che “non è stato commesso alcun errore dai funzionari dell’aeroporto che possa spiegare la sciagura”.

Intanto il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, citato dalla Tass, fa sapere che la Gran Bretagna ha passato alla Russia “alcuni dati” sulla sciagura. Peskov non ha risposto a una domanda dei giornalisti sull’eventualità che queste informazioni abbiano pesato sulla decisione del Cremlino di sospendere i voli per motivi di sicurezza.

“Per garantire la sicurezza delle vacanze in Egitto ci vorrà del tempo”, ha aggiunto il premier Medvedev, aggiungendo che lo stop ai voli “è necessario per precisare definitivamente la causa della catastrofe”. E progressivamente si va esaurendo il numero di italiani che easyJet sta riportando in Italia dal Mar Rosso. Tra oggi e domani è previsto il rientro di altri 80 passeggeri.

Ultima ora

00:06Terremoto Ischia: 7 persone sepolte a Casamicciola

(ANSA) - NAPOLI, 21 AGO - I soccorritori a Ischia cercano di recuperare sette persone rimaste sepolte per il crollo di un'abitazione determinato dal sisma in una strada di Casamicciola. Secondo un primo bilancio reso noto da fonti di polizia e carabinieri vi sono 25 feriti.

23:48Calcio: l’Everton prende 1 punto a Manchester, 1-1 col City

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - Buon pareggio dell'Everton in casa del Manchester City, nel posticipo della seconda giornata di Premier League. L'Everton è passato in vantaggio al 35' con Rooney (rete numero 200 in Premier), dopo che un minuto prima il City aveva colpito un palo con David Silva. La formazione di Guardiola al 44' è rimasta in 10 per l'espulsione di Walker, destinatario di due gialli in tre minuti. Nonostante l'inferiorità numerica il City ha giocato una ripresa di grande intensità, trovando il pari con una botta la volo di Sterling, al 37'. Al 43' anche l'Everton in 10: secondo giallo e partita finita per Schneiderlin, autore di un fallo su Aguero. Con questo risultato entrambe le formazioni salgono a 4 punti e mancano l'aggancio alle prime tre in classifica - Manchester United, Huddersfield e West Bromwich - che viaggiano a punteggio pieno.

23:38Terremoto Ischia: donna morta per caduta calcinacci

(ANSA) - NAPOLI, 21 AGO - Una donna è morta a Casamicciola per le conseguenze della scossa di terremoto di questa sera nell'isola d'Ischia. La persona è stata colpita dai calcinacci caduti dalla chiesa di Santa Maria del suffragio. Lo si apprende dai carabinieri.

23:33Terremoto Ischia: nel 1883 più di 2000 morti

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - La zona colpita stasera dal sisma a Ischia è la stessa di un famoso terremoto che il 28 luglio 1883 provocò più di 2000 morti e distrusse in particolar modo il comune di Casamicciola. Fra le vittime, anche la famiglia del filosofo Benedetto Croce, allora diciassettenne, che fu estratto vivo dalle macerie.

23:31Terremoto: Gentiloni segue sviluppi sisma Ischia

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni è in contatto continuo con la Protezione Civile e con le istituzioni territoriali campane per seguire gli sviluppi conseguenti al sisma che ha colpito Ischia. Lo si apprende da fonti di palazzo Chigi. Il Capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha convocato il Comitato Operativo della Protezione Civile presso dal sede del Dipartimento.

23:17Terremoto a Ischia: crolli, dispersi e feriti

(ANSA) - ISCHIA (NAPOLI), 21 AGO - A Casamicciola una palazzina abitata è crollata per gli effetti della scossa di terremoto che ha colpito stasera Ischia. Una chiesa è andata distrutta, numerosi alberghi sono isolati. L'ospedale di Lacco Ameno è stato evacuato per la presenza di numerose crepe nel palazzo. Crolli sono segnalati in diversi comuni dell'isola. La scossa è stata avvertita in maniera distinta anche in alcune zone dell'area flegrea.

22:48Razzo cade vicino a ambasciate Usa a Kabul, nessuna vittima

(ANSA) - KABUL, 21 AGO - Un razzo ha provocato una forte esplosione nella zona diplomatica nel centro di Kabul, non lontano dall'ambasciata americana, facendo risuonare le sirene d'allarme delle ambasciate straniere. Lo riferiscono i media internazionali., che aggiungono che non si registrano al momento vittime. L'attacco è avvenuto nell'imminenza dell'atteso annuncio del presidente americano Donald Trump sul possibile aumento di truppe Usa in Afghanistan.

Archivio Ultima ora