Non paga Iphone rubati, sequestrano l’amico

(ANSA) – BARLETTA, 10 NOV – Per obbligarlo a versare 1.250 euro per l’acquisto di tre Iphone usati, che si era rifiutato di pagare dopo aver scoperto che erano rubati, hanno tenuto in ostaggio un suo amico sotto la minaccia di due pistole (una modificata, l’altra giocattolo). L’intervento della polizia, dopo la denuncia del giovane che ripara telefonini rotti e che era stato lasciato andare per poter recuperare il denaro, ha consentito la liberazione del suo amico e l’arresto dei tre sequestratori.

Condividi: