Cina: ‘apocalisse’ smog al nord, il peggiore del mondo

(ANSA) – PECHINO, 10 NOV – Voli cancellati, autostrade chiuse, visibilità di 500 metri al massimo. ‘L’apocalisse dell’aria’ prosegue in tutto il nordest della Cina. Secondo gli ecologisti, il livello di inquinamento rilevato nella metropoli di Shenyang è “il più alto che si sia mai registrato nel mondo”.

Condividi: