Minaccia ex con testa di cane e gli brucia auto, arrestata

(ANSA) – MESAGNE (BRINDISI), 10 NOV – Accecata dalla gelosia nei confronti dell’ex fidanzato avrebbe pianificato una serie di attentati e di minacce nei suoi riguardi: gli avrebbe fatto recapitare cartucce e una testa di cane, incendiato l’autovettura e inviato messaggi dal contenuto inquietante: “Saprai correre quando ti scarico un caricatore calibro 9”. Si tratta di una infermiera professionale 47enne che è stata arrestata e posta ai domiciliari dai poliziotti insieme a un 37enne che sarebbe stato il suo complice.

Condividi: