Omicidio Ancona: 16enne, ”non ho detto spara, spara”

(ANSA) – ANCONA, 10 NOV – “Lei non gli ha detto ‘spara, spara”. Così l’avv. Paolo Sfrappini, riferendo la versione della sedicenne di Ancona accusata con il fidanzato Antonio Tagliata di concorso nell’omicidio della madre Roberta Pierini e nel ferimento del padre. Davanti al giudice del minori la ragazza ha smentito le parole che Antonio le ha messo in bocca. “Scaricare le responsabilità – ha aggiunto il legale – mi sembra un’operazione non molto saggia quando si sono sparati otto colpi”.

Condividi: