Papa: a tavola per stare in famiglia, niente telefonini o tv

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 11 NOV – La tavola come momento di convivialità per la famiglia: ne ha parlato il Papa all’udienza. “A tavola si parla, si ascolta, niente silenzio” perché se si sta col telefonino o a guardare la tv, “non è famiglia, è un pensionato”. Francesco ha definito “affare insensato” spendere per eccedere nel cibo e poi per rimediare a ciò. “Vergognoso” non pensare che “troppi fratelli” soffrono la fame con la pubblicità che riduce tutto ad “un languore di merendine e a una voglia di dolcetto”.

Condividi: