In classe con pistola, voleva difendere amica lasciata

(ANSA) – IVREA (TORINO), 11 NOV – In classe, per difendere l’amica lasciata dal fidanzato, si è presentato con una pistola a tamburo. Un sedicenne di Ivrea, nel Torinese, è stato denunciato dalla polizia, intervenuta su segnalazione dei compagni di scuola, per porto abusivo di armi. La bravata all’insaputa del padre, proprietario dell’arma, che era regolarmente denunciata. Gli agenti, con la pistola, hanno sequestrato al ragazzo anche una quindicina di proiettili e cinque coltelli, anche questi proprietà del padre.(ANSA).

Condividi: