Doping: Mosca, onorare diritto atleti onesti

(ANSA) – ROMA, 11 NOV – Il comitato olimpico russo ha invitato il Cio e la Iaaf (l’associazione internazionale delle federazioni di atletica leggera), “nel prendere qualsiasi ulteriore decisione basata sulle scoperte del rapporto della Wada, ad onorare il diritto degli atleti onesti a partecipare alle competizioni sportive internazionali, che non dovrebbe essere ristretto”. La commissione Wada ha suggerito lo stop per due anni della federazione di atletica russa da ogni gara internazionale.

Condividi: