Sparatoria nel Bergamasco: un morto, usato anche machete

(ANSA) – BERGAMO, 11 NOV – Due cittadini di origine marocchina sono stati raggiunti da colpi di pistola, stasera a Zingonia (Bergamo). Uno dei due, trentenne, è deceduto. L’aggressore l’avrebbe anche finito a colpi di machete e roncola. Il ferito è il fratello della vittima. Quest’ultimo è riuscito a raggiungere la caserma dei carabinieri di Zingonia per dare l’allarme. Poi si è accasciato a terra. È gravissimo. L’aggressore è ricercato dai carabinieri.

Condividi: