Giallo Brescia: Ghirardini forse non morto naturalmente

(ANSA) – BRESCIA, 12 NOV – Giuseppe Ghirardini non sarebbe morto per cause naturali. E’ l’ipotesi alla quale starebbe lavorando la Procura di Brescia che attende di conoscere l’esito dell’accertamento irripetibile effettuato in giornata dai Ris di Parma sul corpo estraneo trovato nello stomaco dell’operaio della Bozzoli di Marcheno, l’azienda da dove l’8 ottobre è scomparso l’imprenditore Mario Bozzoli. Si tratterebbe di un corpo rigido del diametro di due centimetri e lungo quattro centimetri.

Condividi: