Ultra 64enni aiutano le famiglie. Timori per il futuro di figli e nipoti

Pubblicato il 12 novembre 2015 da redazione

sessantenni

RICCIONE (RIMINI). – Imprescindibili nel sostenere figli e nipoti, con un 70% di loro che li aiuta economicamente. Preoccupati per il futuro dei familiari più giovani e critici su servizi sociali e sanitari, tanto da chiedere un welfare a misura di famiglia. Questa la fotografia degli ultra 64enni italiani scattata dall’Istituto Demopolis nello studio “Gli over 64 oggi in Italia: focus su una generazione” presentato a Riccione, in occasione dell’Assemblea Nazionale della Federazione Pensionati della Cisl.

La ricerca, condotta su iniziativa di Ial Nazionale, Caf e Fnp-Cisl, mostra come quello degli ultra 64enni sia “un segmento di popolazione composito che vive una quotidianità piena ed una costante collaborazione alle dinamiche parentali: dal sostegno economico per le famiglie più giovani, alla cura dei più piccoli e dei familiari in condizioni di maggiore fragilità”.

In base ai numeri raccolti dall’istituto di ricerca su un campione di 860 intervistati, si legge in una nota, “il principale centro di soddisfazione della vita di chi ha superato i 64 anni è la famiglia” mentre la loro principale preoccupazione, “indicata da più 7 intervistati su 10, è il futuro di figli e nipoti, in dimensioni nettamente superiori a qualsiasi altra apprensione: dalla perdita di una persona cara (60%) alla malattia (57%)”.

Di fatto, gli over 64 sono molto più preoccupati “per i discendenti, che per la situazione economica personale (55%) o la propria sicurezza (46%)”.

Quattro anziani su dieci, intervistati da Demopolis, definiscono “fisco e burocrazia un problema preoccupante”, mentre solo un quarto teme la solitudine. Appagati sul fronte familiare e relazionale, con citazioni superiori al 70%, appaiono sostanzialmente soddisfatti dalla qualità del proprio tempo libero (67%) e un 40% pure del reddito (40%).

Piuttosto critici, invece, nella valutazione della qualità dei servizi pubblici con un 40% che ritiene peggiorati i servizi sanitari nell’ultimo triennio e il 71% che valuta come insufficienti i presìdi per gli anziani non-autosufficienti.

“Nella percezione dell’80% degli over 64 – spiega la ricercatrice dell’Istituto Demopolis, Maria Sabrina Titone – è proprio la famiglia, oggi, a tutelare in Italia lo status di anziano. Le istituzioni politiche nella valutazione degli intervistati, sono in coda fra i soggetti a tutela dei meno giovani, con citazioni inferiori a quelle registrate dai Sindacati, cui viene ancora riconosciuto un ruolo fondamentale nel salvaguardare i trattamenti pensionistici”.

Un terzo del campione infine cita, fra le forme di tutela dello status di anziano in Italia, volontariato ed associazionismo, con valutazioni che crescono nelle regioni del Nord mentre il 31% indica il supporto della Chiesa, soprattutto nel Mezzogiorno del Paese.

Ultima ora

12:39Pd: Serracchiani, contenta che Emiliano sia rimasto

(ANSA) - TRIESTE, 22 FEB - "Sono contenta che sia rimasto Emiliano all'interno del partito, e che si sia candidato". Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia e vicesegretaria del Pd, Debora Serracchiani, a margine di una cerimonia stamani al Porto di Trieste. "E' una candidatura assolutamente valida come tutte le altre - ha aggiunto Serracchiani - e auspico anzi che chi fino a ieri ha dichiarato che sarebbe stato fuori dal Pd magari ci ripensi e, con un gesto di grande solidarietà nei confronti della comunità che ha contribuito a costruire, torni dentro".

12:38Terremoto: ‘Back to Campi’, il borgo riparte dopo le scosse

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 22 FEB - E' stato completato il progetto 'Back to Campi', ideato dalla Pro loco per rilanciare il piccolo borgo medievale della Val Castoriana a ridosso del Parco dei Sibillini, a 11 chilometri da Norcia, duramente colpito dal terremoto: prevede un'area con bungalow in legno completi di ogni confort, una piscina di 25 metri per 12,5, servizi e un'area verde per i bambini. Un'altra porzione di quello che si prefissa di essere un vero e proprio villaggio turistico sarà dedicata agli amanti del campeggio, con piazzole attrezzate per camper, roulotte e tende. Non troppo lontano barbecue, posti a sedere e servizi igienici. Ora si tratta di trovare i tre milioni di euro che servono per realizzare tutto ciò. Illustra all'ANSA i dettagli del progetto Roberto Sbriccoli, il presidente della Pro loco, la quale intanto sta acquisendo le aree per realizzare il villaggio.

12:38Renzi, parlato poco di green economy, focus al Lingotto

(ANSA) - ROMA, 22 FEB - "La questione ambientale, legata alla sostenibilità e alla green economy, è sempre più centrale nel mondo. Durante i mille giorni abbiamo fatto molto per questo settore ma ne abbiamo parlato poco. E ad ogni modo quello che abbiamo fatto ancora non basta". Lo scrive Matteo Renzi sul suo blog, raccontando la prima giornata in California. Renzi rinvia all'appuntamento del Lingotto, dove presenterà la sua mozione congressuale, per un approfondimento sul tema: "La sfida per l'auto elettrica, i contatori digitali, le città intelligenti, il consumo sostenibile e consapevole non sono più questioni da addetti ai lavori, ma grandi temi del nostro futuro prossimo. Ci torneremo sopra a cominciare dall'appuntamento del Lingotto (10-12 marzo) dove discuteremo a lungo anche di questo".

12:33Sud Sudan: Papa, portare cibo, non solo dichiarazioni

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 22 FEB - "Destano particolare apprensione le dolorose notizie che giungono dal martoriato Sud Sudan, dove ad un conflitto fratricida si unisce una grave crisi alimentare che colpisce il Corno d'Africa e che condanna alla morte per fame milioni di persone, tra cui molti bambini". Lo ha detto il Papa alla fine dell'udienza generale. "E' più che mai necessario l'impegno di tutti - ha sottolineato il pontefice - a non fermarsi solo a dichiarazioni, ma a rendere concreti gli aiuti alimentari e a permettere che possano giungere alle popolazioni sofferenti".

12:33Salvini, barricate da tassisti contro ius soli in Parlamento

(ANSA) - MILANO, 22 FEB - "Se metteranno in votazione lo ius soli per gli immigrati, "le barricate a mo' di tassista le facciamo non fuori ma dentro il Parlamento". Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, rispondendo a un ascoltatore a Radio Padania. "Anche se ovviamente spero di fermare prima questa follia", ha aggiunto Salvini, confidando nel fatto che "un Pd tenuto in piedi con lo scotch non verrà a imporci questa follia". Nella diretta con la radio del partito, Salvini ha ribadito a più riprese le sue posizioni contro i nuovi migranti, prendendo spunto anche dall'ultimo fatto di cronaca sul traghetto Cagliari-Napoli. "Dobbiamo vincere al più presto - ha sostenuto il segretario della Lega - o qualcuno passa a maniere più spicce".

12:33Turismo: Tripadvisor, spiaggia Conigli la più bella d’Italia

(ANSA) - ROMA, 22 FEB - Se è vero come diceva lo scrittore francese Jean-Claude Izzo che "di fronte al mare la felicità è un'idea semplice" la Spiaggia dei Conigli a Lampedusa, Cala Mariolu e Cala Goloritze in Ogliastra sono le vere "regine" d'Italia. Sono infatti in testa alla classifica italiana dei Travelers' Choice Beaches Awards 2017 di TripAdvisor. Ben 343 le spiagge premiate con la vittoria della Spagna con La Concha a San Sebastian a livello europeo e del Brasile con Baia do Sancho a livello mondiale. A livello italiano appunto torna in prima posizione la Spiaggia dei Conigli, che scala ben tre gradini della classifica rispetto allo scorso anno, ma è la Sardegna la regione più premiata con ben 5 spiagge premiate su 10: oltre a Cala Mariolu e Cala Goloritze sul podio ci sono infatti La Pelosa a Stintino (5/a), Porto Giunco a Villasimius (6/a) e Is Aruttas a Cabras (10/a). A livello europeo la Spiaggia dei Conigli è 5/a nella top ten ma nella top 25 Italia, Grecia e Spagna sono le più premiate con 5 riconoscimenti a testa. Delusione a livello mondiale con nessuna "bellezza" italiana tra le prime 10 in classifica. Questa la classifica italiana: 1.Spiaggia dei Conigli, Lampedusa, Agrigento 2.Cala Mariolu, Baunei, Ogliastra 3.Cala Goloritze, Baunei, Ogliastra 4.Cala Rossa, Favignana, Trapani 5.La Pelosa, Stintino, Sassari 6.Porto Giunco, Villasimius, Cagliari 7.Baia del Silenzio, Sestri Levante, Genova 8.Cala Bianca, Marina di Camerota, Salerno 9.Spiaggia di Tropea, Tropea, Vibo Valentia 10.Is Aruttas, Cabras, Oristano Questa la classifica europea: 1.La Concha, San Sebastian, Spagna 2.Elafonissi Beach, Elafonissi, Grecia 3.Côte des Basques, Biarritz, Francia 4.Fig Tree Bay, Protaras, Cipro 5.Spiaggia dei Conigli, Lampedusa, Agrigento 6.Playa de Ses Illetes, Formentera, Spagna 7.Spiaggia e laguna di Balos, Kissamos, Grecia 8.Kleftiko Beach, Milos, Grecia 9.Weymouth Beach, Weymouth, Regno Unito 10.Playa de Muro, Maiorca, Spagna

12:32Xi a Mattarella, impegno rapporti sempre più stretti

(ANSA) - PECHINO, 22 FEB - Un impegno personale "per promuovere un rapporto bilaterale ancora più alto" tra Roma e Pechino: lo ha assicurato il presidente della Repubblica Popolare cinese, Xi Jinping, ricevendo oggi a Pechino il presidente Sergio Mattarella. Xi si è detto convinto che questa visita del presidente italiano sarà utile per avere in futuro rapporti ancora migliori e ha sottolineato come Italia e Cina siano "due civiltà millenarie che da sempre si affascinano e rispettano reciprocamente".

Archivio Ultima ora