Ebreo accoltellato: prognosi riservata,no pericolo di vita

(ANSA) – MILANO, 13 NOV – E’ in prognosi riservata ma non in pericolo di vita Nathan Graff, l’israeliano di 40 anni che ieri sera è stato ferito a coltellate da un uomo incappucciato a Milano. Graff è stato raggiunto da diverse coltellate alla schiena e da una al volto. Nell’intervento all’ospedale Niguarda è stata suturata la ferita lunga sette centimetri. Graff indossava la kippah, era “riconoscibile”, e questo aumenta la preoccupazione della comunità ebraica per la quale l’aggressore è di origine araba.

Condividi: