Aggredito con acido:Martina,vita frivola,ho voluto risolvere

(ANSA) – MILANO, 13 NOV – “Ero dispiaciuta di non aver detto ad Alex dei miei ex fidanzati, lui era in lutto per il mio passato di vita frivola, quindi ho preso in mano io la situazione e ho voluto risolvere, perché volevo diventare una donna e una mamma”. Lo avrebbe detto Martina Levato, condannata a 14 anni per un’aggressione con l’acido e sotto processo per altri blitz, interrogata davanti al gup di Milano. La ragazza avrebbe spiegato di essersi sentita trattata “come un oggetto sessuale” dagli altri giovani.

Condividi: