Collettivi, Gip nega permesso esame attivista ai domiciliari

(ANSA) – BOLOGNA, 13 NOV – Il Gip avrebbe negato il permesso di sostenere un esame universitario a Loris Narda, antagonista ai domiciliari, conosciuto per aver dato l’assalto all’auto di Matteo Salvini nel novembre del 2014. Ne dà notizia il collettivo ‘Libertà di dimora’, annunciando che martedì Narda, che a 29 anni frequenta Filosofia, farà in ogni caso l’esame: “Siamo tutti garanti del diritto allo studio e del sapere critico che questo sistema di potere ogni giorno nega”, si legge in una nota. (ANSA).

Condividi: