Rosarno: tornano immigrati per agrumi, verso emergenza

(ANSA) – ROSARNO (REGGIO CALABRIA), 13 NOV – Stanno arrivando a gruppi sempre più consistenti nella Piana di Gioia Tauro gli extracomunitari utilizzati per la raccolta degli agrumi. Due le emergenze che si ripropongono di stagione in stagione: il caporalato, che sfrutta la forza lavoro concedendo paghe quasi da fame per orari spesso disumani, e le condizioni legate all’ospitalità ai limiti della sostenibilità dei lavoratori. La Cgil comprensoriale stima possano arrivare dalle 3.500 alle 4 mila persone. (ANSA).

Condividi: