Sacrestano aggredito per rapina a Rimini, costole rotte

(ANSA) – RIMINI, 13 NOV – Il volto e i polsi lividi. Due costole rotte. Ma si sente fortunato a poterlo raccontare. Gino Tamagnini Ricci, 75 anni, sacrestano della parrocchia di San Martino Monte l’Abate come ogni giovedì pomeriggio si era presentato in chiesa, per aprire in vista della funzione delle 18.30, quando è stato aggredito da due uomini, bloccato e legato. Rapinati lo smartphone del 75enne e un portamonete con dentro appena 10 euro. Gli aggressori sono fuggiti, indaga la polizia. (ANSA).

Condividi: