Litiga con un collega e gli conficca cacciavite nella nuca

(ANSA) – REGGIO EMILIA, 14 NOV – Ha conficcato un cacciavite nella nuca a un collega durante un litigio sull’uso di utensili da lavoro: un marocchino 50enne residente a Casalgrande, nel Reggiano, è stato arrestato dai carabinieri per lesioni gravissime, mentre la vittima, un operaio quarantenne di Sassuolo, è stato ricoverato all’ospedale di Baggiovara e rischia la paralisi degli arti inferiori. E’ accaduto stamane nella zona industriale di Sant’Antonino, nel comprensorio ceramico reggiano. (ANSA).

Condividi: