Doping: da Bach piena fiducia nella Russia

(ANSA) – ROMA, 14 NOV – La Russia riuscirà a risolvere i problemi legati al doping in tempo “per far andare i suoi atleti a Rio”. Così il presidente del Cio Thomas Bach, che oggi ha incontrato il n.1 dello sport russo Alexander Zhukov, dicendosi “fiducioso” sul fatto che Mosca sarà in grado di fare le riforme necessarie. Il Cio fa sapere che il Comitato olimpico russo “coordinerà le indagini interne di concerto con la Wada e la Iaaf e avvierà una riforma punendo dirigenti, allenatori e atleti coinvolti nello scandalo”.