Hollande: modificare la Costituzione per battere l’Isis

(ANSA) – ROMA, 16 NOV – La Francia deve dotarsi di “uno strumento per prendere misure eccezionali” contro il terrorismo, senza lo stato di emergenza e “senza compromettere l’esercizio delle libertà pubbliche”: così il presidente François Hollande davanti al congresso. Hollande ha però detto che occorre un “regime costituzionale in grado di gestire la lotta” e ha evocato riforme degli art. 16 (poteri straordinari del presidente in caso di minaccia allo Stato) e 36 (stato di guerra e interventi armati all’estero).

Condividi: