Parigi: Lotito, calcio sia trait d’union con mondo arabo

(ANSA) – ROMA, 16 NOV – “Anche il calcio può costituire un importante mezzo di confronto, il trait d’union tra l’Occidente e il mondo arabo in quella che definirei come una nuova ‘diplomazia del pallone’, da intraprendere principalmente con i Paesi del Golfo, attori primari nello scacchiere mediorientale e nel sistema calcistico globale”: così il n.1 Lazio Claudio Lotito. “Lo sport può essere il modo giusto per sensibilizzare i tanti appassionati e far maturare tutte le coscienze non solo d’Italia ma del mondo”.

Condividi: