Dopo Parigi, i prossimi eventi in Italia sorvegliati speciali

Pubblicato il 16 novembre 2015 da redazione

terrorismo-obiettivi-sensibili

ROMA. – Giubileo, partite di calcio e concerti. Sono questi gli eventi che vengono tenuti maggiormente sotto osservazione dalle forze dell’ordine dopo i sanguinosi attentati di Parigi. La capitale d’Italia è la città che concentra il numero maggiore di iniziative e quindi su Roma sono puntati tutti gli occhi.

A Roma in cima alla lista c’è la data dell’8 dicembre, quando l’apertura della Porta Santa della Basilica di San Pietro darà il via ufficiale all’Anno Santo. Ma molti sono i grandi eventi del Giubileo tenuti sotto controllo.

Domenica 13 dicembre ci sarà l’apertura della Porta Santa della Basilica di San Giovanni e di quella di San Paolo fuori le Mura. Il 20 dicembre, si celebrerà il Giubileo dei bambini degli oratori romani ed il 27 quello della Famiglia.

Occhi puntati anche sull’1 gennaio 2016, giornata mondiale della pace e data dell’apertura della Porta Santa alla Basilica di Santa Maria Maggiore. Dall’8 al 14 febbraio ci sarà l’esposizione delle spoglie di Padre Pio, uno degli eventi più attesi dell’Anno Santo.

Attenzione elevata anche in occasione delle partite di calcio, sopratutto quelle dei tornei europei. Il 26 novembre la Lazio giocherà all’Olimpico in Europa League contro gli ucraini del Dnipro, mentre il 9 dicembre toccherà alla Roma scendere in campo in casa contro i bielorussi del Bate Borisov.

Maggiori controlli anche per i concerti e gli eventi che richiamano a Roma folle numerose. Il 4 dicembre a Ciampino, a due passi dalla Capitale, è in programma il concerto degli Eagles of Death Metal, proprio la band che venerdì scorso si esibiva al Bataclan. L’evento, fanno sapere gli organizzatori, è ancora in calendario anche se il gruppo sembra stia pensando all’annullamento del tour dopo i fatti di Parigi.

In Valle d’Aosta i mercatini di Natale, il Capodanno di Courmayeur in diretta su Rai Uno e l’apertura delle stazioni sciistiche al Noir in festival sono i principali avvenimenti previsti che potrebbero essere considerati a rischio terrorismo.

In Piemonte il 21 novembre il premier Matteo Renzi sarà alla Reggia di Venaria, al ‘Digital day’, prevista la presenza di 1.600 innovatori. L’Oval Lingotto il 18 e 19 novembre ospiterà ‘Aerospace & Defence meetings 2015, convention internazionale per l’industria aerospaziale e della Difesa in Italia.

Tre le date dei concerti della rockstar Madonna, il primo dei quali giovedì prossimo al PalaAlpitour di Torino, e sono tre i big-match in programma allo Juventus Stadium fino a fine anno.

In Friuli Venezia Giulia venerdì 20 novembre a Palazzo Attems Petzenstein è fissata l’Assemblea plenaria della Conferenza dei presidenti dei Consigli regionali italiani; domenica 22 novembre al Teatro Giuseppe Verdi di Trieste la Premiazione della 47/a edizione della Barcolana; venerdì 11 dicembre l’apertura dell’Anno accademico Università di Trieste alla presenza del Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco.

In Veneto sono due gli appuntamenti chiave: il 21 novembre Venezia festeggia la Madonna della Salute, uno degli eventi della tradizione religiosa e sociale cittadina; il 13 dicembre è prevista l’apertura della Porta Santa della Basilica di San Marco per il Giubileo. Prevista nel pomeriggio una celebrazione religiosa con il patriarca di Venezia.

A Genova uno degli obiettivi a rischio attentati è la mostra “Dagli impressionisti a Picasso”, in corso a Palazzo Ducale con opere arrivate dal museo di Detroit. Domani alle ore 18, lo storico israeliano Ofir Haivry tiene una conferenza su ‘Israele e il nuovo Medio Oriente: tra Isis, Iran e nuove nazioni emergenti”.

A Bologna domani, martedì 17 novembre, allo stadio Dall’Ara di Bologna si gioca l’amichevole Italia-Romania, con calcio d’inizio alle 20.45. Secondo la Questura ci saranno misure di sicurezza “adeguate alle esigenze”.

In Toscana è l’assemblea delle delegazioni parlamentari Nato, in programma a Firenze il 26 e 27 novembre, l’appuntamento attorno al quale si concentra la maggiore attenzione.

A Loreto si celebra, dall’8 al 10 dicembre, la Festa della Venuta. Il 12 dicembre, per l’Anno giubilare, apertura della Porta Santa.

In Umbria attenzione concentrata su Assisi e in particolare sulle Basiliche di San Francesco. Atteso un grande afflusso di pellegrini e turisti per il Natale e per il Giubileo.

Tra gli eventi principali in programma in Campania si segnalano la visita del capo dello stato Mattarella a Napoli il prossimo 20 novembre; l’ Assemblea degli industriali il 26 novembre. Sul fronte del calcio, tra i match più importanti in programma al San Paolo quelli contro l’Inter, il 30 novembre, e contro la Roma, il 13 dicembre.

Fino alla fine del 2015 non sono previsti avvenimenti a rischio terrorismo in Basilicata, dove la vigilanza è comunque continua in ogni manifestazione di rilievo. In prospettiva, un aumento della sorveglianza è previsto in vista del 2019, quando Matera sarà capitale europea della cultura.

In Puglia sotto controllo le feste di Capodanno che saranno organizzate nelle principali città e le partite di calcio tra cui il triangolare Milan-Inter-Bari che si terrà il 24 novembre al San Nicola.

Domani mattina approda al porto di Cagliari la nave da crociera Rhapsody of the Seas, della compagnia Royal Caribbean. A bordo oltre 2.000 passeggeri, la metà inglesi e statunitensi. Sono previsti controlli dell’Unità antiterrorismo della Polizia.

Ultima ora

00:24Atletica: Tamberi ha problemi, venerdì 27 consulto medico

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Su richiesta di Gianmarco Tamberi e del padre allenatore Marco, il medico della Fidal Andrea Billi ha disposto un consulto per definire la natura dei problemi alla caviglia di stacco (operata nel luglio scorso) ancora avvertiti dall'azzurro. Il consulto si terrà venerdì 27 gennaio a Roma, presso l'Istituto di Medicina dello sport, alla presenza degli specialisti in chirurgia artroscopica della caviglia Francesco Allegra, Francesco Lioi, e Raul Zini, oltre che del Direttore dell'Istituto, prof. Antonio Spataro. Tamberi, che ha affrontato un primo periodo di preparazione in Sudafrica, a Stellebosch, a cavallo dei mesi di dicembre e gennaio, è rientrato in Italia da una settimana. L'obiettivo del campione del mondo indoor dell'alto, grande assente dell'Olimpiade di Rio de Janeiro a causa dell'infortunio patito al meeting Diamond League di Montecarlo del 15 luglio scorso, è quello di rientrare alle gare nel corso della stagione estiva. "Ma potrei tornare di nuovo in sala operatoria", commentato l'azzurro.

00:21Calcio: Coppa Africa, Marocco-Togo 3-1

(ANSA) - LIBREVILLE, 20 GEN - Il Marocco ha battuto il Togo per 3-1 in una partita del gruppo C della Coppa d'Africa. Togolesi in vantaggio al 5' pt con Dossevi, poi le reti dei marocchini di capitan Benatia con Bouhaddouz (15' pt) Saiss (21' pt) ed En Nesyri (27' st). Quest'ultimo era entrato al 15' st al posto del napoletano El Kaddouri. Questa del Marocco è una vittoria molto importante, visto che riapre il discorso qualificazione: ora la nazionale del ct Renard se la giocherà contro la Costa d'Avorio. Il Togo, invece, è praticamente fuori dal torneo continentale.

23:01Rigopiano:estratti vivi ultimi 3 bambini

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Tra gli ultimi tre bambini estratti vivi dalle macerie dell'hotel Rigopiano c'é anche Ludovica Parete, figlia del cuoco, Giampiero, sopravvissuto fin dal primo momento alla tragedia e che aveva dato l'allarme del crollo dell'albergo. Questa mattina erano stati estratti vivi la moglie di Parete Adriana e l'altro figlio, Gianfilippo: la famiglia si è così ricomposta. Ci sono ancora superstiti sotto le macerie dell'hotel Rigopiano spazzato via da una slavina. Tre bambini, su quattro salvati, sono stati estratti vivi dai vigili del Fuoco nel tardo pomeriggio dopo oltre 40 ore. L'ultimo salvato è Edoardo Di Carlo, che era nell'albergo con i genitori Sebastiano e Nadia (finora dispersi).

22:53Sci: Miller ipotizza ancora un ritorno alle competizioni

(ANSA) - KITZBUEHEL (AUSTRIA), 20 GEN - Bode Miller continua ancora a giocare con l'ipotesi di un suo ritorno alle competizioni, magari nella prossima stagione e comunque con ai piedi i suoi nuovi sci di marca Bomber nella cui produzione - in Italia - ha investito parecchio. "Ma se non dovessi tornare a gareggiare - ha spiegato a Kitzbuehel il campione americano di 39 anni, assente dopo un infortunio nella passata stagione ai Mondiali di Beaver Creek - non ci saranno annunci, semplicemente non tornerò". Per gareggiare con la nuova marca di sci, Bode deve comunque aspettare la fine del 2017, quando scadra' il suo contratto che lo vincola alla Head.

22:34Appalti truccati a Pistoia: condannati i 16 imputati

(ANSA) - PISTOIA, 20 GEN - E' caduta per tutti l'accusa dell'associazione per delinquere e questo ha comportato pene più lievi di quelle richieste per i 16 imputati, tra imprenditori, dirigenti pubblici e politici, a processo per gli appalti truccati a Pistoia. Tra le condanne decise oggi, quella più alta riguarda Marcello Evangelisti (ex dirigente dell'ufficio lavori pubblici del Comune di Pistoia), 6 anni e 9 mesi di reclusione.

22:30Coniugi uccisi in casa, ipotesi omicidio-suicidio

(ANSA) - ALESSANDRIA, 20 GEN - I cadaveri di due anziane persone, marito e moglie, sono stati trovati all'interno del loro appartamento a Valenza, in provincia di Alessandria. A dare l'allarme sarebbe stato il figlio della coppia. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri si tratterebbe di un caso di omicidio-suicidio: l'uomo avrebbe sparato alla moglie e poi avrebbe rivolto l'arma contro se stesso. Inutili i soccorsi del 118. Il cadavere della donna, secondo le prime informazioni, era riverso a terra in cucina. Quello dell'uomo, invece, sarebbe stato trovato nella vasca da bagno con la pistola sulla pancia. Sempre secondo le prime informazioni, sembra che l'uomo fosse malato.(ANSA).

22:12Calcio: Gerrard torna al Liverpool, si occuperà dei giovani

(ANSA) - LIVERPOOL, 20 GEN - Steven Gerrard torna al Liverpool. Da febbraio si prenderà cura del settore giovanile ed il club ha fatto sapere che avrà un "ruolo ad ampio raggio nella fase di sviluppo professionale dei giovani giocatori". Gerrard, 36 anni, ha collezionato 710 presenze con la maglia dei Reds ed è uno dei più grandi giocatori nella storia della squadra. Dopo un periodo di 18 mesi nella Major League Soccer con i Los Angeles Galaxy, il nuovo incarico segna il rientro nella società dove ha trascorso 17 anni come professionista. L'ex capitano del Liverpool e dell'Inghilterra, che si è ritirato dal calcio nel mese di novembre, ha commentato: "E' il completamento di un cerchio".

Archivio Ultima ora