La Vinotinto è già all’ultima spiaggia: contro l’Ecuador conta solo vincere

noel sanvicente

CARACAS – Nelle ultime 5 ‘eliminatorias Conmebol’, da Francia ’98 a Brasile 2014, nessuna nazionale che dopo tre gare disputate ha racimolato altrettanti ko si é qualificata per il mondiale.

Oggi sul rettangolo dell’’Estadio Polideportivo Cachamay’ (fu tempo dopo intitolato a Gino Scarigella, un arbitro morto in campo proprio in questo impianto), si affronteranno Venezuela ed Ecuador.

I padroni di casa arrivano a questo match con ancora zero punti in classifica. Dopo aver perso per 1-0 in casa con il Paraguay, la selezione di Noel Sanvicente è stata sconfitta a Fortaleza per 3-1 dal Brasile orfano di Neymar e Thiago Silva. Giovedì scorso poi è arrivata anche la debacle contro la Bolivia a La Paz per 4-2.

La nazionale della ‘terra di Bolívar’ non iniziava le qualificazioni in questo modo da quelle valevoli per la kermese irridata di Corea-Giappone del 2002, allora per 2-0 contro l’Ecuador a Quito, 0-4 contro l’Argentina a Maracaibo e 3-0 contro la Colombia a Bogotà.

I risultati non stanno favorendo il selezionatore vinotinto, che frutto dei pessimi risultati é all’ultima spiaggia. La performance del Venezuela sotto la sua gestione é di 16 gare disputate con un bilancio di 4 vittorie, due pareggi e 10 sconfitte. Oltretutto la Vinotinto ha inanellato una scia di 5 ko consecutivi prendendo in considerazione le ultime due gare della Coppa America (0-1 vs Peru e 2-1 vs Brasile) e le prime tre del girone di qualificazione Conmebol.

Il Venezuela è già all’ultima spiaggia. La Vinotintos ha bisogno dei tre punti e presenterà una squadra offensiva. Rondón e Rincón il duo offensivo a cui si affida Sanvicente.

Dall’altra parte arriva un Ecuador col morale a mille. Primo posto in classifica a punteggio pieno, avendo battuto Argentina, Bolivia e settimana scorsa l’Uruguay di Cavani per 2-1. Un’altra vittoria anche col Venezuela farebbe volare ulteriormente Caicedo e compagni.

Squadra che vince e convince non si cambia. Caicedo e Bolanos sono intoccabili in avanti, Quiñones e Montero sulle fasce laterali nel 4-4-2 di Quinteros.

Capitolo precedenti: Venezuela ed Ecuador si sono affrontate 13 occasioni con un bilancio di 5 vittorie vinotinto, 1 pareggio e 7 vittorie per la ‘tricolor’ e con 13 reti venezuelane e 22 ‘ecuadoreñas’.

L’ultima vittoria del Venezuela risale al 9 luglio del 2011, in una gara valevole per la fase a gironi della Coppa América, quella volta la nazionale allenata da Farías s’impose per 1-0 grazie ad una rete di González (62’).

L’unico pari tra queste due nazionali é datato 16 ottobre 2012, quel giorno a Cachamay finí: 1-1 con reti di Juan Arango (6’) per i padroni di casa e Castillo (22’) per gli ospiti. Mentre l’ultima vittoria della nazionale ‘tricolor’ é stata per 2-0 durante le qualificazioni per il Mondiale Brasile 2014.

(Fioravante De Simone/Voce)

Condividi: