Aereo Sinai: 90.000 turisti russi rimpatriati

(ANSA) – MOSCA, 18 NOV – Sono quasi 90.000 i turisti russi rimpatriati dall’Egitto con voli ‘speciali’ dopo la catastrofe dell’Airbus russo sui cieli del Sinai. Lo fa sapere il ministro dei Trasporti russo, Maksim Sokolov, precisando che meno di 2.500 turisti russi rimangono ancora nel paese nordafricano e saranno riportati a casa nei prossimi giorni. L’ultimo volo ‘speciale’ e’ previsto per il 30 novembre.

Condividi: