Fifa: Platini, resto candidato

(ANSA) – ROMA, 18 NOV – “La decisione del comitato d’appello non mi sorprende e conferma che la Fifa indaga in modo unilaterale: questa sentenza però ha un pregio, mi permette di ricorrere al Tribunale arbitrale dello sport, una corte indipendente”. E’ la posizione del presidente Uefa Michel Platini (“resto candidato”, dice ancora), raccolta dall’Ansa. La commissione etica della Fifa ha respinto il ricorso di Platini e del presidente dimissionario Fifa Sepp Blatter contro la sospensione di 90 giorni.

Condividi: