Datagate: capo Cia, da ignoranti applaudire Snowden

(ANSA) – NEW YORK, 18 NOV – Duro attacco del capo della Cia contro Edward Snowden a pochi giorni dagli attacchi terroristici di Parigi. Pur senza nominarlo, John Brennan ha accusato l’ex talpa della Nsa di aver minato la sicurezza degli Stati Uniti, contribuendo a creare un ambiente in cui è più difficile per l’intelligence individuare complotti terroristici. “Penso che qualsiasi divulgazione fatta da individui che hanno disonorato il giuramento fatto abbiano compromesso la sicurezza del Paese”, ha detto Brennan.

Condividi: