Azzollini: Renzi, basta “condanne” per avviso garanzia

(ANSA) – ROMA, 19 NOV – “Ieri la Cassazione ha annullato l’arresto” di Antonio Azzollini. “Quando si parla di libertà delle persone, si può perdere consenso. Ma si deve procedere sempre con i piedi di piombo. Il tempo in cui bastava un avviso di garanzia per condannare qualcuno è finito. Ci vuole più rispetto per la presunzione di innocenza. Solo così smetteremo di essere succubi del populismo…”. Lo scrive il premier Matteo Renzi nella sua Enews.

Condividi: