Yara: genetista, perfetta corrispondenza Dna

(ANSA) – BERGAMO, 20 NOV – Quando nel giugno del 2014 gli esperti dell’Università di Pavia compararono il Dna di Ignoto 1 e quello prelevato a Massimo Bossetti rilevarono “una perfetta corrispondenza tra il Dna di Ignoto 1 e quello dell’imputato”. Lo hanno spiegato Carlo Previderè, responsabile del Laboratorio di genetica dell’università di Pavia e la sua collaboratrice Pierangela Grignani nel processo a carico di Bossetti.

Condividi: