Mattarella a Napoli, la cultura rende liberi

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – “Questo volersi opporre alla violenza frutto dell’intolleranza e dell’oscurantismo rafforza l’impegno alla formazione culturale, a stimolarla, a farla crescere, distribuirla e difenderla”. Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a Napoli, aggiungendo che “la cultura rende liberi e protagonisti

Condividi: