Parigi: Garcia, non dobbiamo dargliela vinta

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – “Sono cose orribili quelle accadute, i miei pensieri vanno alle famiglie delle vittime e ai feriti. Hanno attaccato le nostre fonti di piacere, andare a vedere un concerto, una partita di calcio, andare al ristorante. Dobbiamo restare uniti e continuare e vivere per non dare ragione a queste…non le chiamo neanche persone. Speriamo che tutti i grandi del mondo trovino una soluzione a questo cieco terrorismo”. Così il tecnico francese della Roma, Rudi Garcia, sugli attacchi di Parigi.

Condividi: