Sisma L’Aquila: confermata assoluzione scienziati

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – Confermate dalla Cassazione le assoluzioni degli scienziati della commissione Grandi rischi accusati di omicidio colposo e lesioni per non aver avvisato la popolazione dell’Aquila del rischio sismico dopo la riunione del 31 marzo 2009, sei giorni prima del terremoto. Confermata la condanna a 2 anni per Bernardo De Bernardinis, della Protezione Civile, unico condannato in appello. Respinto quindi il ricorso della procura dell’Aquila contro le assoluzioni emesse in Appello il 10 novembre 2014.

Condividi: