Continua a calare il prezzo del barile di greggio venezuelano

petrolio

CARACAS – Continua a calare. Il prezzo del petrolio venezuelano, nei mercati internazionali, continua a perdere terreno. E in un Paese in cui l’economia dipende per il 95 per cento dagli introiti del greggio, la situazione diventa sempre piú preoccupante.

Stando al ministero dell’Energia, il barile di greggio nazionale ha perso circa 2,77 dollari in una settimana. E ora é quotato 34,46 dollari. Appena un anno fa il barile di greggio venezuelano era quotato nei mercati internazionali circa 90,19 dollari.

Il ministero giustifica la perdita di valore del barile di petrolio venezuelano sottolineando le circostanze internazionali. In altre parole, l’eccesso d’inventario nei centri industrializzati la cui economia solo ora sta iniziando timidamente a crescere di nuovo.

Condividi: