Blackout in Crimea, fatti saltare piloni

(ANSA) – ROMA, 22 NOV – La penisola di Crimea è rimasta al buio questa notte dopo che le torri di trasmissione elettriche nella vicina regione ucraina di Kherson “sono state fatte saltare” da sconosciuti, Lo scrive la Tass secondo quanto riferisce il sito Rt. Nella zona, aggiunge il sito, in precedenza c’erano stati disordini con i gruppi paramilitari di destra di ‘Right sector’. Le autorità della Crimea, annessa da Mosca l’anno scorso, hanno cercato di collegare ospedali e strutture vitali ai generatori.

Condividi: