Bruxelles: amico Jihadi John rifugiato in città

(ANSA) – LONDRA, 22 NOV – C’e’ anche un sospetto jihadista britannico, indicato a suo tempo come sodale del boia ‘Jihadi John’, fra i miliziani che avrebbero trovato riparo a Bruxelles. Lo riporta il Telegraph, ipotizzando che il fuggitivo – del quale vengono riferite solo le iniziali, CF – potrebbe essersi servito dello stesso covo e dei contatti usati nella capitale belga proprio da Jihadi John. Gli 007 del Regno Unito sarebbero sulle sue tracce e di quelle d’un passaporto falso che egli avrebbe tentato di procurarsi.

Condividi: