Calcio: razzismo, denunciati insulti a giocatore

(ANSA) – PERUGIA, 23 NOV – Insulti razzisti da alcuni avversari nei confronti di un giocatore di 17 anni, di colore, della Vis Nuova Alba di San Martino in campo sono stati denunciati dalla società in occasione della partita in casa dell’Ammeto. Che si dice “scioccata”. “Non abbiamo sentito nulla. Comunque se c’è stato razzismo, che condanno, e sarà provato che qualche giocatore si è comportato male prenderemo provvedimenti perché il calcio deve essere unione” dice il presidente dell’Ammeto Alvaro Pescatori.

Condividi: