Milano:Pisapia, data primarie è fissata decide coalizione

Pubblicato il 23 novembre 2015 da ansa

(ANSA) – MILANO, 23 NOV – La data delle primarie del centrosinistra a Milano “a questo momento rimane il 7 febbraio, c’è grande differenza tra le primarie del Pd, che è legittimo e giusto che il partito decida come e quando farle, e le primarie di coalizione che sono quelle di Milano”. Così Pisapia, commenta l’ipotesi di slittamento delle primarie di coalizione a marzo. Se ci sarà un rinvio secondo il sindaco di Milano potrebbe essere quello “delle primarie del Pd non sicuramente di quelle milanesi”.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

17:37Calcio: fischi sul Milan dopo 0-0 con Genoa

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Fischi sul Milan e soprattutto su Vincenzo Montella, al termine della partita con il Genoa, chiusa senza gol. I rossoneri non vincono in campionato dal 20 settembre vale a dire da oltre un mese (2-0 alla Spal). Adesso la panchina di Montella è davvero rovente.

17:36Calcio: Benevento nono ko consecutivo, è record assoluto

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Il Benevento continua a mancare l'appuntamento con il primo punto della propria storia nella classifica di Serie A. La squadra allenata da Marco Baroni ha perso anche oggi, 3-0 in casa contro la Fiorentina: si tratta del nono ko in altrettante giornate di campionato. E' un inizio di campionato pessimo, e anche un record assoluto, visto che fino a oggi i sanniti condividevano questo primato, a quota 8, con il Venezia della stagione 1949/50 che, per i lagunari, si concluse con l'ultimo posto e la retrocessione in Serie B.

17:34Calcio: Serie A, risultati della nona giornata

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - I risultati della nona giornata del campionato italiano di calcio di Serie A. A Bergamo: Atalanta-Bologna 1-0, A Benevento: Benevento-Fiorentina 0-3. A Verona: Chievo-Verona 3-2. A Roma: Lazio-Cagliari ore 20,45. A Milano: Milan-Genoa 0-0. A Napoli: Napoli-Inter 0-0 (ieri). A Genova: Sampdoria-Crotone 5-0 (ieri). A Ferrara: Spal-Sassuolo 0-1. A Torino: Torino-Roma 0-1. A Udine: Udinese-Juve ore 18.

17:15Due appartamenti in fiamme a Torino, evacuati condomini

(ANSA) - TORINO, 22 OTT - Due appartamenti sono stati devastati da un incendio in largo Castelfidardo, a Torino. Una dozzina gli inquilini evacuati dai vigili del fuoco, intervenuti con l'autoscala e il carro aria. Per sei di loro, intossicati dalle esalazioni di monossido di carbonio, è stato necessario ricorrere alle cure dei sanitari. Sono stati ricoverati all'ospedale Cto e per quattro di loro si è resa necessaria la terapia dell'ossigeno. Ancora da accertare le cause del rogo, che hanno reso inagibili i due appartamenti.(ANSA).

16:59Si staccano stucchi da facciata chiesa Quo Vadis a Roma

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Distacco di una porzione di stucchi ornamentali e fregi dalla facciata della chiesa della Domine Quo Vadis di via Appia Antica a Roma. Lo riferiscono i vigili del fuoco intervenuti sul posto con due squadre e l'autoscala. Non si registrano feriti, ma disagi al traffico lungo la strada.

16:52Nuovo incendio in riserva naturale Torre Guaceto a Ostuni

(ANSA) - BARI, 22 OTT - Un nuovo incendio a una settimana dall'ultimo, si è sviluppato nella mattinata di oggi nella riserva naturale di Torre Guaceto, a Ostuni (Brindisi). I dipendenti della società che cura l'area servizi a sud della Riserva, in località Apani, hanno lanciato l'allarme consentendo un tempestivo intervento dei vigili del fuoco e del personale del consorzio di gestione della riserva che hanno spento le fiamme. L'incendio ha comunque distrutto 2.000 metri quadrati di canneto in area protetta. "Un altro rogo domenicale, a solo una settimana di distanza dall'ultimo, il sesto da fine maggio a oggi - scrive il consorzio in una nota - Ancora una volta, aleggia l'ombra del dolo sulla Riserva. Il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto intende affrontare la situazione in sinergia con gli enti soci e le Autorità preposte".

16:51Renzi a Speranza, se apertura seria, pronto a incontrarlo

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Speranza è segretario del partito che si è scisso da noi a marzo. Voglio guardare il bicchiere mezzo pieno, l'aspetto positivo. Se è un'apertura seria, e sono convinto possa esserlo, discutiamone. Ma discutiamo sulle cose concrete, come il 2,9% sul deficit, gli 80 euro. Siamo pronti a incontrare tutti, faremo la conferenza programmatica a Napoli". Lo dice il segretario del Pd Matteo Renzi, ospite di "1/2h in più". E' possibile inserire le preferenze nel Rosatellum come chiede da Mdp Roberto Speranza? "Io sono un pasdaran delle preferenze tant'è che erano nell'Italicum ma si è fatto un accordo con i partiti anche di opposizione per la legge Rosato. Alla luce di questo penso che mettere in discussione la legge elettorale oggi sia molto difficile, perché sembra voler ripartire d'accapo, azzerare tutto".

Archivio Ultima ora