Renzi, Italia non si tira indietro ma no Libia-bis

(ANSA) – ROMA, 23 NOV – “L’Italia non è un Paese che si tira indietro, ma lo fa in uno scenario in cui non ci possiamo permettere una Libia bis perché le conseguenze che dovremmo pagare sono superiori a quelle che è lecito attendersi”. Lo afferma il premier Matteo Renzi alla direzione Pd.

Condividi: