La Mestiza de Daniela Tugues llega a Chacao

Pubblicato il 24 novembre 2015 da redazione

Mestiza

“Bailando sus tientos, Tugues era la reina de flamenco. Esbelta, fascinante como un auto clásico, mientras inclinaba hacia atrás su majestuoso torso. Sus manos tenían una retorcida belleza, su cara un aspecto de dulce dolor. A través de los revoloteos y juegos de pies en sus paseos, nos contó de su vida, de sus esperanzas y desilusiones”.

Así describe una reseña publicada en The New York Times a la fascinante bailaora venezolana Daniela Tugues, cuyo talento ha sido aplaudido en Venezuela y en escenarios de Estados Unidos, Canadá, Perú, Costa Rica, Argentina, España, Alemania, Suiza, Reino Unido, Holanda, Luxemburgo, Holanda, Bélgica, Rumania, Australia, Hong Kong, Singapur y Taiwán.

Este 27 de noviembre, la artista tomará el Teatro de Chacao para cautivar con las múltiples facetas de su MESTIZA, impecable montaje que a petición del público regresa a la escena citadina, con el patrocinio de Repsol, Empresa Polar, Bancaribe, Miga’s y la Academia Zahorí.

Tugues, considerada una de las mejores bailaoras del mundo, exhibe en esta propuesta escénica su propio mestizaje étnico y cultural expresado a través de una potente danza mestiza: el Flamenco Latino, género cada día más en boga internacionalmente, del cual la máxima exponente y defensora a nivel global.

“MESTIZA es un espectáculo autobiográfico que venía creciendo en mi desde hace años y que finalmente llegó a escena con toda la fuerza de la musicalidad indígena, la intensidad del flamenco y el ímpetu africano, sumando a esto mi experiencia de vida como artista. Sus ingredientes han creado un sabor nuevo al fundirse unos en otros”, apunta la bailaora quien con este espectáculo celebra 35 años de una carrea iniciada a muy temprana edad y que en 1994 tuvo uno de sus grandes hitos al forma parte del selecto elenco del documental “Flamenco”, dirigido por el reconocido director español Carlos Saura, siendo la única bailaora extranjera que participó en este importante trabajo sobre el flamenco contemporáneo.

Otros momentos importantes de su exitosa trayectoria profesional, que incluye una intensa faceta docente, vienen de la mano de sus numerosas giras internacionales con Flamenco sin Fronteras, espectáculo del guitarrista español Paco Peña; así como su participación como primera bailarina y coreógrafa en Venezuela Viva y en Orinoco, de la Compañía Venezuela Viva donde, tal como escribe la periodista Faitha Nahmens, es “La bailaora venezolana Daniela Tugues parece cantar con la piel, con cada poro hacerse eco… mujer en danza que puede ser guitarra, el pentagrama y un versátil repertorio de historias”.

La coreógrafa y bailarina Luz Urdaneta, en la dirección artística; Aquiles Báez, en la guitarra y dirección musical; los cantantes Lorena Liendo y Miguel Hernández, el percusionista Julio Alcócer, el bajista Ricardo Mendoza, la violinista María Cecilia Tuesta, el guitarrista flamenco Germán Cova, y Ana Valentina Quilarte y José Mata en las palmas, completan el elenco.

MESTIZA, única función: viernes 27 de noviembre, 7:00 p.m. Entradas a la venta en las taquillas del Centro Cultural Chacao, avenida Tamanaco, El Rosal, de martes a domingo, de 10:00 a.m. a 7:00 p.m., o a través de www.ticketmundo.com. Mayor información en las páginas Web: www.centroculturalchacao.com y www.culturachacao.org o por las cuentas de Twitter: @culturachacao y Facebook: Centro Cultural Chacao y La Radio del Centro Cultural Chacao.

Sigue a Daniela en Twitter: @danielatugues

Ultima ora

21:14Calcio: la Spal prende difensore finlandese Vaisanen

(ANSA) - BOLOGNA, 21 LUG - La Spal ha reso noto di aver acquisito a titolo definitivo dalla società svedese AIK Solna il calciatore finlandese Sauli Aapo Kasperi Vaisanen. Difensore, classe '94, ha firmato un contratto che lo legherà alla società biancazzurra fino al 30 giugno 2020, con opzione per la quarta stagione. Lo scorso anno il giocatore ha esordito nella nazionale maggiore della Finlandia, con cui fino ad ora ha totalizzato sei presenze.

20:45Terremoti: italiani arrivati a Bologna, ‘salvi per miracolo’

(ANSA) - BOLOGNA, 21 LUG - "Eravamo fuori a bere, poi ha cominciato a ballare tutto e a 20 metri da noi è crollato un palazzo". Comincia così il racconto di Mattia Girolami e Stefano Valori, 19enni della provincia di Lucca atterrati alle 18.37 a Bologna da Kos."È stata una scossa fortissima, abbiamo fatto appena in tempo ad aggrapparci a una ringhiera e scappare, mentre l'acqua cominciava a salire, ma per fortuna si è fermata". Attorno a loro, il panico: ''Subito si è formata una calca enorme, la gente ci veniva addosso, ma dopo un'ora la situazione è tornata alla normalità". Tanta paura anche per la lucchese Michela Nelli e i suoi 2bambini: "È stata un'esperienza bruttissima - racconta - eravamo sulla costa quando abbiano sentito una scossa fortissima, non riuscivo a raggiungere la camera dei bambini. Siamo salvi per miracolo, ci trovavamo vicino al centro, la zona è stata molto danneggiata. Abbiamo preso una macchina e siamo andati sopra una collina, praticamente abbiamo passato lì tutta la giornata. Non lo dimenticherò mai".

20:43Afghanistan: attacco talebani, uccisi 30 agenti

(ANSA) - KABUL, 21 LUG - Giornata di sangue per le forze di polizia afghane. Almeno 30 agenti sono stati uccisi in un attacco dei talebani nella provincia settentrionale di Badakhshan, mentre altri 12 poliziotti sono morti per 'fuoco amico' in un raid aereo americano in appoggio ad un'operazione dell'esercito afghano nella provincia meridionale di Helmand. Nel primo caso, i talebani hanno sparato e ucciso 30 agenti nel distretto di Tagab anche se un consigliere locale, Kamil Beg Husaini, riferisce che le vittime sono 35.

20:35Terremoto: scossa 3,6 gradi tra Veneto e Lombardia

(ANSA) - VERONA, 21 LUG - Una scossa di terremoto di magnitudo 3,6 è stato avvertito questa sera nel veronese e in nei comuni confinanti del bresciano. La scossa, che ha avuto epicentro a 8 km di profondità, in una zona ad una dozzina di chilometri da Crone (Brescia), è durata qualche secondo ed è stata sentita distintamente nella città scaligera, soprattutto da chi abita ai piani più alti di palazzi e condomini. Il movimento tellurico è stato avvertito anche in molti paesi della sponda veronese del lago di Garda. Non risulta tuttavia la segnalazione di danni.

20:33Due anni ai domiciliari per rapina, assolta in appello

(ANSA) - MESSINA, 21 LUG - La Corte d'appello di Messina ha assolto, per non aver commesso il fatto, Concetta Giorgianni, 53 anni, accusata di rapina e lesioni e condannata in primo grado a 7 anni e 7 mesi e ne ha trascorsi 2 ai domiciliari. Era stata accusata da una settantasettenne di averla rapinata della pensione sua e del fratello con la scusa di darle un passaggio. La rapinatrice, insieme a una complice, le aveva portato via mille euro. L'anziana aveva riconosciuto Giorgianni come una delle due donne che l'avevano rapinata. Sia i difensori della donna, Bonaventura Candido e Antonello Scordo, che il Pg hanno chiesto l'assoluzione, fondando la richiesta sulla evidente inattendibilità delle dichiarazioni della persona offesa. "Certamente la nostra assistita avrà ora diritto a presentare il conto allo Stato e noi non le faremo mancare il nostro supporto professionale", ha detto Bonaventura.(ANSA).

20:17Rapina alla biglietteria degli Scavi di Pompei

(ANSA) - POMPEI (NAPOLI), 21 LUG - Rapina a mano armata alla biglietteria degli Scavi di Pompei. I malviventi sono entrati in azione sotto gli occhi dei turisti. I banditi sono stati messi in fuga dall'arrivo della polizia. Il bottino, secondo una prima stima, ammonterebbe a circa 30mila euro.

20:02Calcio: Berlusconi “Pier Silvio non comprerà il Genoa”

(ANSA) - ROMA, 21 LUG - "Il calcio è come una religione e come quella non si cambia. Pier Silvio tifa Milan ed escludo, anzi nego nella maniera più assoluta, che lui voglia comprare il Genoa". E' stato categorico Silvio Berlusconi, leader di Fi, nello smentire - durante la registrazione della trasmissione 'In Onda' su la7 - le voci di un interessamento del figlio per il club genovese.

Archivio Ultima ora