Calcio: Wenger accusa l’Uefa, tollera il doping

(ANSA) – LONDRA, 24 NOV – L’ Uefa tollera il doping: l’accusa è di Arsene Wenger dopo l’omologazione della vittoria della Dinamo Zagabria sul suo Arsenal nonostante un giocatore croato fosse risultato positivo a un controllo antidoping. Al termine della gara di Champions giocata a settembre a Zagabria e persa dai Gunners 2-1 Arijan Aremi era risultato positivo per poi essere squalificato per 4 anni. Ma il risultato è stato convalidato. “Questo significa che fondamentalmente (l’Uefa) accetta il doping”, denuncia Wenger.

Condividi: