Blitz skinhead contro sedi Caritas e Pd del Nord Italia

(ANSA) – MILANO, 26 NOV – “Masse di stranieri ci stanno invadendo”: lo scrive il Veneto fronte skinheads sul proprio sito rivendicando blitz nella notte del 24 novembre a diverse sedi della Caritas e del Pd nel Nord Italia prontestando contro “l’annientamento dell’identità italiana”. In Lombardia hanno lasciato sagome di cadaveri tricolori e volantini in provincia di Como, Brescia, Crema e Lodi, ma anche in Veneto, Trentino ed Emilia Romagna. Il mese scorso avevano fatto altrettanto a Suzzara e Mantova.

Condividi: