Jet abbattuto: Salvini, Turchia infida e Renzi complice

(ANSA) – ROMA, 26 NOV – Renzi è complice” di quanto sta accadendo fra Russia e Turchia, perché avrebbe dovuto “dire parole chiare in difesa di chi ci sta difendendo”, cioè il governo di Mosca. Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini che, a Radio Padania, ha definito la Turchia una “potenza infida”. “Il coniglio Renzi – ha aggiunto Salvini parlando del premier – ha perso un’altra occasione per dimostrare di avere la spina dorsale”

Condividi: