Tunisia: attentato a bus, raffica di arresti

(ANSA) – TUNISI, 27 NOV – La Tunisia reagisce con determinazione all’attentato kamikaze jihadista che martedi’ scorso ha distrutto un bus con a bordo agenti della guardia presidenziale facendo 13 morti e oltre 20 feriti. Anche grazie al coprifuoco notturno sulla Grand Tunis, la polizia ha effettuato solo nella notte tra il 25 ed il 26 novembre 526 perquisizioni domiciliari. Lo rende noto il ministero dell’Interno tunisino.

Condividi: